Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Con un omaggio all'opera lirica italiana del soprano Vesna Gjinovska Ilkova, del Teatro dell'Opera e Balletto di Skopje, che si terra' nell' auditorium Vallisa, si concludera' il 24 aprile la Settimana della Cultura Macedone, promossa dall'Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia in collaborazione con il Centro Interculturale Abusuan e la Fondazione Gramsci di Puglia.

In programma celebri arie da opere di Verdi e Puccini.

Il soprano Vesna Gjinovska dopo gli studi nella Facolta' di Arte della capitale della Macedonia si e' specializzata a Belgrado con Radmila Bakocevich ed ha esordito sulla scena internazionale a Sofia nel 1998 interpretando il ruolo di Elisabetta nel 'Don Carlos'.

In questi anni si e' esibita nei teatri di Bulgaria, Danimarca, Russia, Italia, Croazia, Slovenia, Germania e Austria.

Ha interpretato il ruolo di protagonista in opere di Verdi (Il Trovatore, Don Carlo, La Forza del destino, Aida Otello) e di Puccini (La Boheme,Tosca,Turandot, Madama Butterfly).

Fonte: ANSAmed.