Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}L’Assessore al Mediterraneo della Regione Puglia, prof. Silvia Godelli, e l’Arch Ruggero Martines, Direttore Regionale per i Beni Culturali della Puglia, sottoscriveranno a Podgorica una Convenzione con il Ministro della Cultura della Repubblica del Montenegro  relativamente alla realizzazione della importantissima Mostra d’Arte “Santi e Marinai sull’Adriatico”, la cui apertura è prevista per il prossimo novembre nel Castello Svevo di Bari e che rimarrà visibile fino all’aprile 2008. 
 
L’incontro di Podgorica e la stipula della Convenzione testimoniano l’interesse comune dei firmatari a condividere azioni tese a sviluppare impegnativi rapporti di cooperazione culturale tra le due sponde dell’Adriatico e a promuovere la cultura del mare che contraddistingue i territori transfrontalieri, incrementando la conoscenza reciproca del patrimonio di storia di cultura e d’arte.

Si corona così, anche a seguito dell’impegno e del sostegno finanziario dell’Assessorato al Mediterraneo, un percorso che ha da tempo alimentato i rapporti di carattere scientifico fra i responsabili dei Musei Montenegrini di Perast e Kotor e le Soprintendenze pugliesi, finalizzandoli alla costruzione di un progetto comune che sfociasse nella Mostra, e attivando la collaborazione di altre importanti istituzioni quali il Centro Internazionale di Alti Studi Universitari di Bari, il Museo Etnografico “Pigorini” di Roma e la Regione Marche.