Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}

Per favorire il turismo e promuovere i valori storici ed archeologici albanesi è iniziato il 16 giugno il Festival Internazionale "Ne tingujt e vendeve" ed "Apolonia 07". Questa attività si svolge nell’ambito del Programma Interreg III Transfrontaliero Adriatico, con la partecipazione dei rappresentanti del Governo e delle istituzioni albanesi e stranieri, che sono partner nel progetto. L’Albania partecipa per la quinta volta affianco a 14 altri paesi, come Austria, ed anche molti altri paesi Balcanici. Lo scopo di questo festival è lo sviluppo del processo di decentralizzazione nei diversi comuni e regioni in Albania. Secondo Cristiano Agostini, coordinatore del Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (PNUD a Tirana) “La cultura è un mezzo magnifico per conoscere le popolazioni, le loro culture e le loro tradizioni”. L’idea della nascita di questo festival è iniziata nella Regione di Friuli Venezia Giulia nel 1999 promuovendo l’arte, la cultura, il turismo, la gastronomia, la tradizione, ecc. e da lì si è esteso in più di 150 altri comuni nel mondo. Secondo il coordinatore del "Progetto Musica" Massimo Gabellone "L’Albania è un paese il quale ha risposto nel miglior modo a questa iniziativa, e ha saputo creare il suo modulo specifico con artisti albanesi o stranieri”. Il Festival Internazionale “Ne tingujt e vendeve" ed "Apolonia 07" con circa 60 attività inizierà nella città di Fier, e continuerà anche in altre città come Valona, Scutari, e Kruja. La serata finale di questo festival si è svolta il 18 settembre a Tirana.

Fonte: Gazeta Corrieri

Trad: Iris Frasheri