Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}

Prosegue la creazione di un centro servizi per il progetto di internazionalizzazione verso l'Albania promosso da Impresa Valore, società di consulenza direzionale per le pmi e finanziato dalla Regione Puglia nell'ambito del 2000-2006. Partito nel 2006 è un programma integrato per quattro pmi pugliesi e una lucana del comparto forniture industriali ed edili. Attraverso il marchio collettivo "Forniture industriali pugliesi" e grazie a studi e azioni di marketing, le aziende potranno realizzare prodotti commerciali e investimenti diretti in Albania, paese strategico per la conquista dell'intera area balcanica. Nell'ultimo anno vi sono state avviate relazioni istituzionali, pubbliche e industriali e un programma di ricerca esplorativa e ricerca partner, che ha portato a scegleire come ambito di cooperazione fra imprese la realizzazione di forniture e appalti complessi. Progettazione, know-how e lavorazioni ad alto contenuto di specializzazione verranno condotte in Italia, le lavorazioni potranno essere esternalizzate ai partner albanesi. Il centro servizi fornirà assistenza pre e post vendita.

Il suo studio di fattibilità prevede un investimento di 90mila euro, finanziati per il 75% dal ministero del Commercio estero. Il centro sarà dotato di: un ufficio tecnico; un ufficio gare e assistenza, per gestione dei cantieri e logistica forniture post vendita; una officina-magazzino, con un'area logistica a supporto dei cantieri e un'area assemblaggio componenti.
Con lo studio di fattibilità sono definite, tra le altre cose, le attività da esternalizzare -di cui si dovrà occupare direttamente il centro- e un piano di marketing ed economico-finanziario. Inoltre verranno individuati gli strumenti di assicurazione delle forniture e del credito. Il programma informatico Dbms (Database managementsystem) consentirà di istituire una banca dati complessa e strutturata che renda disponibile tutta la documentazione sulle normative di riferimento dell'Albania e sui soggetti fondamentali pubblici e privati del paese.

di Simona Loconsole

Fonte: Sud - Sole24Ore (pag. 9)