Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}

Dal 28 ottobre al 2 novembre, lo staff del Giffoni Film Festival torna a Tirana per la III edizione di Giffoni–Albania.
Dopo il successo della scorsa edizione, che ha visto il trionfo del film "Salvatore" di Gian Paolo Cugno, acclamato dalle giurie di Scutari e Tirana, Giffoni–Albania 2007 propone un programma ricco di eventi e novità interessanti per lo sviluppo del cinema albanese dedicato ai ragazzi.
Il 29 ottobre, presso il Tirana International Hotel, si terrà la conferenza stampa di apertura, presieduta dal direttore Claudio Gubitosi, dal presidente Carlo Andria e dal giornalista Niko Ajazi, organizzatore dell’evento. Durante la conferenza sarà annunciato il ritorno del cinema per ragazzi in Albania dopo 18 anni, con la prossima realizzazione di un film sugli adolescenti del nord del Paese, vittime del Kanun, un crudele e antichissimo codice di vendetta in vigore dal 1400, che costringe circa 600 famiglie a vivere barricate in casa per lunghi anni e a negare, di conseguenza, l'istruzione scolastica ai propri figli.
Sei i film in concorso, selezionati fra quelli proposti al GFF nelle scorse edizioni, verranno proiettati al Cinema Millennium di Tirana: "In viaggio con Evie", "Nothing else matter", "Little secrets", "Flicka", "Rosso Malpelo" del siciliano Pasquale Scimeca e "Jimmy della collina" del sardo Enrico Pau.
La giuria, composta da 13 giurati italiani (dai 15 ai 18 anni) e 20 serbo-montenegrini, insieme agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori di Tirana, sarà impegnata in proiezioni, dibattiti e votazioni, per decretare il film vincitore di questa III edizione di Giffoni–Albania.
Nell’ambito della manifestazione, verranno inoltre promosse sia le numerose attività del Giffoni Film Festival, attraverso la proiezione del video "Experience", sia le risorse e le potenzialità del territorio dei Monti Picentini, nella provincia di Salerno. Il 1° novembre, sempre presso il Tirana International Hotel, si terrà la conferenza stampa di chiusura, cui seguirà la serata finale e la premiazione del film vincitore.
In attesa dell’inizio di Giffoni–Albania, il GFF è attualmente impegnato sia in una campagna di promozione del cinema per ragazzi nelle più importanti città albanesi - Korca, Valona, Durazzo, Scutari e Berat - sia in Armenia, dove il direttore Gubitosi sta seguendo due importanti eventi: la Settimana della Lingua Italiana nel Mondo e la III edizione del Festival Internazionale del Cinema per Ragazzi di Yerevan.

Fonte: agenziaaise.it