Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Le novità della programmazione dei fondi strutturali europei nel 2° Forum sulla Cooperazione Territoriale 2007-2013, organizzato a Bari il 26 e 27 novembre 2007 dal  Settore Mediterraneo della Regione Puglia. Si chiamano “Cantieri di progettazione” e sono una delle novità introdotte dalla Regione Puglia nella nuova fase 2007-2013 di programmazione dei fondi strutturali europei. Si tratta di tavoli tematici, aperti alla partecipazione di tutto il partenariato regionale interessato a rafforzare la cooperazione fra i territori dello spazio europeo e quelli dell’area balcanico-mediterranea. Quattro le macroaree individuate: ambiente ed energia, competitività, innovazione e sviluppo rurale, cultura e turismo, trasporti e mobilità.

L'occasione per sperimentare questa modalità di progettazione partecipata è offerta dal 2° Forum sulla Cooperazione Territoriale 2007-2013, organizzato dal Settore Mediterraneo della Regione Puglia, ed in programma a Bari lunedì 26 (ore 9/16.30) e martedì 27 novembre (ore 9/13.30), presso l'Hotel Villa Romanazzi Carducci.

“Cooperazione Territoriale Europea” è infatti  il focus del nuovo Obiettivo 3 delle Politiche di Coesione dell’UE, il che significa puntare al rafforzamento della cooperazione a livello transfrontaliero, transnazionale e interregionale ed alla creazione di reti di cooperazione fra territori europei e paesi terzi.

Nel corso del Forum verranno presentati per la prima volta in Puglia tutti i Programmi dell'Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea: dal Transfrontaliero Grecia–Italia, ai Transnazionali Sud–Est Europa e Med,  gli Interregionali IVC e Interact, i Programmi di Vicinato IPA Adriatico ed ENPI Bacino del Mediterraneo.

Previsti, nella mattinata di lunedì, gli interventi del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, dell'Assessore al Mediterraneo Silvia Godelli, dell'Assessore al Bilancio e Programmazione Francesco Saponaro, dell'Assessore allo Sviluppo Economico e vice presidente regionale Sandro Frisullo e del Consigliere di Legazione del Ministero degli Affari Esteri Raffaele Langella. Obiettivi e metodologie dei “Cantieri di Progettazione” verranno illustrati lunedì pomeriggio da Bernardo Notarangelo, dirigente del Settore Mediterraneo. Martedì 27 l’avvio dei Cantieri e subito dopo in plenaria l’intervento di Rossella Rusca del Ministero dello Sviluppo Economico. Chiuderà i lavori l’assessore Godelli.