Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

FOMAZIONE E MOBILITÀ DEI RICERCATORI per la crescita e la competitività delle imprese e del sistema scientifico della Puglia. Le opportunità nel 7°PQ (PEOPLE e IDEAS) e nei programmi nazionali. Di questo si parlerà all’Info day che si terrà all’ARTI il prossimo 28 febbraio.



Il progetto “7°PQ” di promozione della partecipazione pugliese al 7° Programma Quadro comunitario di ricerca dedica la Giornata di lavoro del 28 febbraio 2008 alle azioni “Marie Curie” previste nel programma specifico PEOPLE (Persone) del 7°PQ.

La Giornata, attraverso il contributo della D.ssa Daphne van de Sande (APRE), punto di contatto nazionale per 7°PQ/PEOPLE-IDEAS, intende principalmente offrire un quadro di orientamento alle diverse articolazioni del programma PEOPLE (ed anche del programma specifico IDEAS) e alle azioni previste a sostegno della formazione, mobilità, sviluppo e reintegrazione delle risorse umane per la ricerca “in tutte le fasi della loro carriera, nel settore pubblico e privato, a partire dalla formazione iniziale rivolta soprattutto ai giovani, fino alla formazione continua ed allo sviluppo professionale”, con riferimento particolare agli Inviti a presentare proposte che scadono fra Marzo e Aprile 2008, oltre agli Inviti di prossima pubblicazione nel 2008.

“L'ampia disponibilità di ricercatori altamente qualificati costituisce una condizione necessaria per far progredire la scienza e sostenere l’innovazione, ma rappresenta altresì un fattore importante per attirare e sostenere gli investimenti nella ricerca da parte di organismi pubblici e privati”:  in quest’ottica, le azioni “Marie Curie” del 7°PQ, come anche le sovvenzioni ai ricercatori previste in IDEAS, rappresentano una gamma pregiata di opportunità per la formazione e la crescita del capitale umano di ricerca in Europa, e per “mantenere una circolazione proficua dei ricercatori e delle loro conoscenze, sia all’interno dell’Europa sia su scala mondiale”, e sono di interesse non solo per il sistema accademico e di ricerca, ma anche per le imprese".

La Giornata intende utilmente integrare il quadro informativo con la presentazione delle diverse altre opportunità che, su base nazionale e regionale,  sono rivolte coerentemente al rafforzamento del capitale umano di ricerca e innovazione, sia nelle università sia nelle imprese, e ad accrescerne le possibilità di sviluppo e valorizzazione:  a questo scopo sono previsti contributi da parte della Regione Puglia (Assessorato alle politiche del lavoro, cooperaz. e formaz. professionale;  D.ssa C. Capriati, Ufficio di Bruxelles) e di Italia Lavoro Spa (Dr C. Prisciano).
Arricchiranno la Giornata le indicazioni e gli spunti offerti dalla D.ssa L. Torsi (Valutatrice 7°PQ/PEOPLE) e da testimonianze di beneficiari pugliesi delle misure “Marie Curie” nell’attuale e nei precedenti PQ.

Destinatari sono ovviamente soprattutto i giovani (nelle università, nei centri di ricerca, nelle imprese), ma anche quanti (manager, quadri, addetti,…) in Puglia sono comunque impegnati o si prevede siano impegnati in attività di ricerca/innovazione, e che sono quindi potenzialmente interessati a cogliere opportunità di crescita attraverso stage all'estero, o scambi di personale, o contatti con esperti stranieri, o altre forme di incentiv  
La partecipazione alla giornata è gratuita ma soggetta ad iscrizione on line: http://www.arti.puglia.it/applicazioni/articalendar/default_single.asp?dateField=20080228 Fonte: ARTI