Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Si rinnova anche quest'anno l'appuntamento delle Giornate Culturali della Puglia in Macedonia, che si terranno a Skopje dal 21 al 23 aprile 2008. L'iniziativa è promossa dall’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia ed organizzata dalla Fondazione Gramsci di Puglia. Inaugurano la mostra Apulia Rainbow, l'assessore Silvia Godelli e il Ministro Arifhikmet Xhemaili, insieme all'Ambasciatore d'Italia in Macedonia, Donatino Marcon.

 

L'assessore Silvia Godelli sarà lunedì 21 aprile a Skopje per inaugurare la Mostra «Apulia Rainbow», allestita negli ambienti del vecchio bagno turco del bazar e curata dal Museo Pino Pascali di Polignano, insieme al Ministro della Cultura Arifhikmet Xhemaili ed all’Ambasciatore d’Italia, Donatino Marcon.

Saranno esposte le opere di Cristina Bari, Michele Carone,Daniela Curbascio, Claudio Curatelli, Guillermina De Gennaro, Michele Giangrande, Iginio Iurilli, Massimo Ruiu, Beppe Sylos Labini, Giuseppe Teofilo.

In serata concerto del violinista Leonardo Micucci e del pianista Francesco Basanisi, organizzato dalla Accademia dei Cameristi di Bari.

La visita è  anche occasione per presentare la Biennale dei Giovani artisti del Mediterraneo che si svolgerà a Bari dal 22 al 31 Maggio con la partecipazione di una nutrita delegazione di giovani artisti dalla Macedonia, Paese che ospiterà la prossima edizione della Biennale.

Previsti inoltre incontri con i responsabili del Museo di arte contemporanea che beneficerà di importanti interventi di cooperazione da parte della Regione Puglia.

Le Giornate culturali proseguiranno il 22 aprile con la presentazione di tre opere cinematografiche di autori pugliesi alla Cineteca nazionale macedone – Sangue vivo, ( 2000) di Edoardo Winspeare, La casa delle donne (2003) di Mimmo Mongelli, La capa gira (2000) di Alessando Piva , – e con un convegno sulla cooperazione a sostegno dell’industria cinematografica che vedrà la partecipazione di Silvio Maselli direttore della Apulia Film Commission, Mimmo Mongelli, direttore del Levante Film Festival, Carlo Gentile, critico cinematografico. 

La manifestazione si chiuderà il 23 aprile con la presentazione dello spettacolo teatrale Giardini di Plastica dei Cantiere Teatrali Koreja di Lecce al Teatro albanese di Skopje, la conferenza di Franco Ungaro sul Teatro contemporaneo italiano, presso il Dipartimento di Italianistica dell’Università ed un incontro al Centro giovanile culturale su tema Possibilità di cooperazione culturale ed artistica nell’ambito dei nuovi programmi europei.