Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}La Commissione europea, in collaborazione con il Parlamento europeo, organizza la terza edizione delle giornate europee per lo sviluppo (GES) che si svolgerà a Strasburgo dal 15 al 17 novembre 2008. Quest’anno il tema centrale di tale evento importante verterà su “autorità locali e sviluppo”.

In concomitanza all’evento, il Commissario europeo allo sviluppo, Louis Michel, invita le autorità locali e regionali di tutta l’UE a condividere le proprie esperienze nel contesto di una cooperazione decentralizzata con i paesi in via di sviluppo e a stipulare nuovi accordi di gemellaggio.

Un certo numero di autorità locali ha già lanciato tali progetti di sviluppo con frequenti risultati positivi. Il commissario Michel invita adesso molte più autorità locali e regionali a individuare progetti di gemellaggio con i loro omologhi nei paesi in via di sviluppo, inviando le loro proposte alla Commissione europea entro il 20 settembre 2008 (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

I partecipanti selezionati saranno invitati alle Giornate europee dello sviluppo, che si svolgeranno a Strasburgo dal 15-17 novembre 2008, e a partecipare alla cerimonia di firma. I progetti già finanziati dalla Commissione europea sono esclusi. Una giuria indipendente, composta dai rappresentanti della Commissione europea, del Comitato delle Regioni e del Consiglio europeo delle Municipalità e delle Regioni, vaglierà i progetti di gemellaggio presentati.

Per ulteriori informazioni e per verificare i regolamenti dell’invito a presentare proposte cliccare sul link: http://ec.europa.eu/development/policies/9interventionareas/twinning_en.cfm

Fonte: Inforegio-Newsroom