Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}“Le direzioni del racconto”: un progetto sul teatro di narrazione sostenuto dall’Assessorato regionale al Mediterraneo e Attività culturali e  curato del Centro Diaghilev di Bari con ospiti illustri come Roberto Herlitzka e David Riondino.



Con la regia e l’interpretazione di  Paolo Panaro andranno in scena dall'11 ottobre al 12 dicembre,  presso l'Auditorium Vallisa di Bari, "Le novelle del Decameron di Giovanni Boccaccio"

L'attore e narratore scenico Paolo Panaro, attraverso un paziente lavoro di riscrittura ed adattamento del Decameron, propone un suo personale e inedito percorso teatrale dell'opera del Boccaccio.

Lo spettacolo, nasce dalla necessità di dimostrare che, sempre e in ogni luogo, è proprio dal gigantesco spettacolo della morte (la peste di Firenze in questo caso) che nascono i più significativi e importanti corpus narrativi del patrimonio letterario mondiale.

Avvalendosi dell'opera del Boccaccio Panaro indaga sullo straordinario potere dell'arte di salvare il mondo dal caos. Lo spettacolo racconta di un eroico Boccaccio che immerso nell'orrendo scenario della pestilenza, compie l'atto più gratuito e generoso che da un narratore ci si possa aspettare: raccontare ai sopravvissuti alcune piacevoli novelle, nella lingua più nobile e raffinata delle lingue.

Allegato: brochure