Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}La Regione Puglia è fra i partner della nuova Agenzia di Democrazia Locale di Scutari. L’accordo è stato firmato venerdì 10 ottobre alla presenza di Per Vinther, presidente dell'ALDA e di  Ferdinand Poni, vice Ministro degli Interni del Governo Albanese. 

Accanto a Sisak, Osijek, Verteneglio/Brtoniglia, Mostar, Prijedor, Zavidovici, Subotica, Central-Southern Serbia, Kosovo, Montenegro e Georgia, una nuova Agenzia di Democrazia Locale (ADL) con sede a Scutari, in Albania, promuoverà i temi della cittadinanza attiva e della democrazia partecipata. L’accordo è stato firmato venerdì 10 ottobre dalla città di Brindisi (lead partner), la Regione Puglia, la città di Scutari, il comune francese di Fraize, la città svizzera di Yverdon Les Bains, la città albanese di Fierze e l’Associazione dei Comuni di Albania.

{mosimage}

“Dopo l’ADL Mostar che vede la Puglia lead partner, quella di Scutari rappresenta la seconda esperienza di Agenzia di Democrazia Locale per la nostra Regione – ha sottolineato Bernardo Notarangelo, vice presidente ALDA e dirigente del Servizio Mediterraneo – Nell’ultimo periodo di programmazione 2000-2006 sono stati approvati 80 progetti con le comunità albanesi, attraverso gli Interreg Italia-Albania e per un impegno complessivo di spesa di circa 70 milioni di euro. Per la Regione Puglia, dunque, è un ulteriore vanto contribuire all’attivazione di una ADL in Albania, ancor più vedere a nostro fianco gli amici della Svizzera e della Francia. Con gli sforzi organizzativi ed operativi di tutti, potremo condurre Scutari nel variegato mondo delle ADL istituito dall’ALDA”.
 
{mosimage}

Alla firma dell’accordo erano presenti, tra gli altri, Lorenc Luka, Sindaco di Scutari, Per Vinther, Presidente dell'ALDA, Ferdinand Poni, Vice Ministro degli Interni del Governo Albanese, Stefano Marguccio, Console d’Italia a Scutari, Massimo Ciullo, assessore all’urbanistica della città di Brindisi, Antonella Valmorbida, Direttore dell’ALDA, e Marco Boaria, ALDA Programme Development Manager.

L’agenzia di Scutari, in linea con la vocazione delle altre ADL, punterà alla promozione di iniziative concrete volte al consolidamento della democrazia ed allo sviluppo di istituzioni a livello locale, al rafforzamento di una rete europea di cittadini impegnati nella tutela dei diritti umani, per una società civile pluralistica, un approccio interculturale ed un dialogo interetnico.

{mosimage}

Sito web: www.alda-europe.eu