Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Densa di eventi l'VIII edizione della Settimana della lingua e cultura italiana, promossa dal Ministero degli Affari Esteri. Eventi in Montenegro, Albania e Macedonia con il sostegno dell'Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia e la collaborazione delle Ambasciate italiane.



Anche quest'anno intenso il programma della Settimana della lingua e cultura italiana, promossa dal Ministero degli Affari Esteri – Direzione Generale per la Promozione e Cooperazione culturale. E anche quest'anno nel quadro delle relazioni di cooperazione con i paesi dei Balcani sud occidentali l'Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia sostiene le iniziative messe in campo nell’area balcanica grazie alla collaborazione degli Istituti di cultura e dei Dipartimenti di italianistica delle Università balcaniche.

Per l'edizione del 2008, l'ottava, dedicata al tema della "Piazza italiana", sono in corso, in collaborazione con le Ambasciate italiane, eventi in Montenegro, Albania, Macedonia. A Podgorica i Cantieri teatrali Koreja di Lecce presenteranno lo spettacolo “Giardini di Plastica” mentre nell’antica capitale Cettigne e nella splendida cittadina di Cattaro, in collaborazione con la piccola comunità italiana, si svolgeranno due concerti curati dall'Accademia dei Cameristi di Bari. A Gostivar e a Skopje in Macedonia si terrà lo spettacolo “ Totò Poesie in musica”, mentre sabato 25 ottobre nella grande piazza centrale della capitale macedone sarà allestito uno stand di prodotti agro-alimentari pugliesi.

A conclusione delle attività, lunedì 3 novembre, nella capitale macedone su invito della Facoltà di Filologia dell'Università Santi Metodio e Cirillo, il Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, terrà una lezione all'Università sull'opera di Pier Paolo Pasolini. Nel corso della visita, accompagnato dall'Ambasciatore d'Italia Donatino Marcon, si svolgeranno incontri con il Presidente della Repubblica Branko Crvenkovski e con il Ministro della Cultura Elizabeta Manchevska Milevska.

Negli ultimi anni l’attenzione verso la lingua e la cultura italiana è cresciuta in tutta l’area balcanica e gli insegnamenti universitari riscuotono un grande successo. In molti paesi l’italiano è insegnato anche nelle scuole elementari e medie. Di questo fenomeno si è occupato il convegno svoltosi a Tirana su iniziativa della Comunità Radiotelevisiva Italofona – organismo a cui aderiscono la RAI, la TV svizzera del Ticino, Radio Vaticana, Telecapodistria, Telesanmarino - e a cui ha partecipato una rappresentanza della Regione Puglia.