Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Info day del progetto Interreg IIIA Grecia-Italia  “Valorizzazione e fruizione delle Grotte di Peramo e di Castellana”, lunedì 17 novembre - ore 11 - presso l’assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia.



E’ un programma ricchissimo di spunti e appuntamenti quello approntato per la prossima settimana dal Comune di Castellana-Grotte nell’ambito del Programma di Iniziativa Comunitaria Interreg III A Grecia - Italia 2000-2006 - Asse 3 “Ambiente e Patrimonio Culturale” - Misura 3.2a “Valorizzazione e fruizione delle Grotte di Peramo e di Castellana”. Dal 15 al 18 novembre prossimi, infatti, si terranno a Castellana-Grotte, Peramo (Grecia) e Bari le “Giornate di studio - dalla teoria alla realizzazione”, veri e propri momenti di riflessione sui progetti di valorizzazione, salvaguardia e fruizione dello splendido sistema ipogeo castellanese all’interno di tre meeting, una visita straordinaria al museo e un incontro istituzionale in Grecia.


Si comincia il 15 novembre, con la trasferta a Peramo e con l’incontro istituzionale tra i partner del progetto, alla presenza delle delle autorità del Comune di Perama e del Comune di Castellana-Grotte.


Il 16 novembre, invece, a partire dalle ore 9 fino alle ore 13, apertura domenicale straordinaria per il Museo Speleologico “Franco Anelli” presso piazzale Anelli alle Grotte di Castellana. Saranno gli esperti del Gruppo Puglia Grotte, gestori del museo stesso, a far da guida nella visita e nella consultazione del cortometraggio - dvd inerente al progetto.

Per lunedì 17 novembre a partire dalle ore 11 presso l’assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia in via Gobetti 26 a Bari, invece, è previsto l’infoday del progetto. Presente l’assessore regionale al Mediterraneo, prof.ssa Silvia Godelli, assieme al dirigente di Servizio Mediterraneo della Regione Puglia, dott. Bernardo Notarangelo, al sindaco del Comune di Castellana-Grotte, prof. Francesco Tricase, alla responsabile di progetto e alla responsabile di rendicontazione per il Comune di Castellana-Grotte, rispettivamente dott.ssa Marcella Rossi e dott.ssa Giovanna Amodio.


Nel pomeriggio di lunedì 17 novembre, alle ore 17,30, inoltre, presso la Sala Giunta del Comune di Castellana-Grotte, tavola rotonda su “Progetti di valorizzazione e salvaguardia delle Grotte di Castellana” con l’arch. Maurizio Pace, presidente della Grotte di Castellana srl, i dirigenti responsabili del Gruppo Puglia Grotte (Pino Pace - referente Museo Speleologico “Franco Anelli, Gigi Loperfido - geologo, Vincenzo Manghisi - responsabile scientifico, Daniela Lovece - responsabile comunicazione) e Nico Blasi, direttore della rivista “Umanesimo della Pietra”.


In chiusura, martedì 18 novembre, sempre alle ore 17,30, sempre presso la Sala Giunta del Comune di Castellana-Grotte, workshop su “La valorizzazione e la fruizione delle risorse culturali in ottica di sviluppo locale” con le relazioni dell’arch. Maurizio Pace (“Le Grotte di Castellana: rilevanza scientifica e culturale), l’arch. Carlo Rocco Ferrari (“Il Piano Urbanistico dell’area delle Grotte di Castellana”) e la dott.ssa Maria Barbara Liccardi di Federculture (“Linee guida per un nuovo modello di valorizzazione e fruizione delle Grotte di Castellana: obiettivi e metodologia del documento di Progetto”).


fonte: Ufficio stampa di progetto.