Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Aperta fino al 21 marzo 2009 la Call for proposals per la creazione di un Gruppo di Lavoro sull’attuazione della Carta di Lipsia sulle città europee sostenibili, nell’ambito del Programma Urbact II.



Successiva all’approvazione del Programma operativo Urbact II da parte della Commissione europea e alla decisione del Comitato di Monitoraggio del Programma, la Call for proposals in scadenza il 21 marzo 2009 è finalizzata alla creazione di un Gruppo di Lavoro che si impegni a sviluppare i principi e le strategie della Carta di Lipsia sulle città europee sostenibili.

Tale documento, redatto da tutti gli Stati membri con la partecipazione delle autorità europee, pone le basi per una politica dello sviluppo urbano condivisa e fissa tra le priorità: l’avvio di un dibattito politico sui temi dello sviluppo sostenibile nei singoli Paesi e la promozione di un’organizzazione territoriale basata su una struttura urbana policentrica.

L’attività del Gruppo di Lavoro dovrà concentrarsi, quindi, sulla creazione di un quadro di riferimento europeo per le città sostenibili che serva alle città come primo passo concreto verso l’attuazione della Carta di Lipsia. L’attività si svolgerà in interazione con il Gruppo di Lavoro degli Stati membri, con le Istituzioni europee, le associazioni e la rete di attori che si occuperanno della creazione del quadro di riferimento per l’attuazione della Carta di Lipsia.

I candidati per la Call for proposals dovranno sottoporre la loro idea progettuale al Segretariato Urbact nella forma di una Dichiarazione di Interesse che coinvolga quattro città partner, dopo aver letto con attenzione il Manuale del Programma Urbact II.

Per informazioni: scheda di approfondimento Urbact II e sito web Urbact II.

In allegato: Call for proposals, Manuale Programma Urbact II, Guide for Applicants.