Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Sulle 481 proposte pervenute, 92 non sono eleggibili (nella maggior parte dei casi per la non corretta compilazione delle dichiarazioni di co-finanziamento). Pubblicato il documento ufficiale "Second call for proposals – Elegibility Report” del 10 aprile 2009.



Il Segretariato Tecnico Congiunto del Programma INTERREG IVC ha reso noti i risultati del controllo di Eleggibilità della Seconda Call. Sulle 481 proposte pervenute, 92 non sono eleggibili. La percentuale dell`81% delle proposte che accedono alla seconda fase di valutazione è molto vicina a quella della prima call.

La causa più diffusa di ineleggibilità è stata, anche questa volta, la mancanza o non corretta compilazione delle dichiarazioni di co-finanziamento (Co-financing statement).

In allegato: il rapporto ufficiale e l’elenco delle proposte non eleggibili nel documento “Second call for proposals – Elegibility Report” del 10 aprile 2009.

Fonte: sito web Interreg IV C.