Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Si svolgerà in Sardegna dal 18 al 20 giugno 2009, la "Mediterranean Summer School in Development & Cooperation", per una preparazione di alto livello su cooperazione euro-mediterranea.


E’ la prima Mediterranean Summer School in Development & Cooperation (Scuola estiva di Sviluppo e Cooperazione nel Mediterraneo) quella annunciata dal 18 al 20 giugno 2009. Unica anche una location come la Sardegna, che farà da suggestiva cornice alle giornate di studio che si svolgeranno presso la Facoltà di Scienze Politiche - Università degli Studi di Cagliari.

Nata dalla collaborazione tra Università di Cagliari, CRENoS insieme all’Interforum e Polistela, la Scuola estiva intende offrire ai partecipanti una preparazione di alto livello e servizi di alta qualità. Tema centrale: la Cooperazione Euro-Mediterranea.

L’approccio della summer school è strettamente legato al processo di riforma ed organizzazione delle nuove politiche e strumenti dell’Unione Europea per il periodo di programmazione 2007-2013, e in particolare al nuovo obiettivo della Cooperazione Territoriale Europea, alla Politica Europea di Vicinato (PEV) e le sue finalità che verranno perseguite attraverso lo strumento finanziario European Neighborhood and Partnership Instrument (ENPI), le opportunità offerte da ENPI CBC Mediterraneo, programma per il quale la Regione Autonoma della Sardegna è stata designata dai Paesi partecipanti al Programma quale Autorità di Gestione Comune e che avrà quindi un ruolo rilevante nel processo di cooperazione armoniosa e sostenibile nel Bacino del Mediterraneo che la PEV intende promuovere.

L’obiettivo principale della Mediterranean Summer School in Development & Cooperation è quello di diventare il punto di riferimento internazionale per lo sviluppo di competenze specialistiche e per stimolare il dibattito su questi temi. In uno scenario naturalistico unico, esperti, professionisti e studiosi interverranno e insieme, ciascuno con le proprie competenze, contribuiranno a creare le condizioni per un futuro di cooperazione nell’area mediterranea.

Per informazioni: Mediterranean Summer School in Development & Cooperation.