Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}La Commissione si propone di assegnare un bilancio di sei milioni di euro all'Anno europeo del volontariato e due milioni supplementari ai lavori preparatori che cominceranno nel 2010.



Nell'Unione europea, milioni di cittadini di qualsiasi età fanno volontariato ed apportano così un contributo alla loro comunità dedicando un po' del loro tempo libero ad organizzazioni della società civile, associazioni di gioventù, ospedali, scuole,  ecc. La Commissione, dunque, vede nel volontariato l'espressione attiva di una partecipazione civica che viene a consolidare i valori europei comuni, quale la solidarietà o la coesione sociale.

Il volontariato occupa un grande posto in settori così diversi come l'istruzione, la gioventù, la cultura, lo sport, l'ambiente, la sanità, la tutela dei consumatori, l'aiuto umanitario, la politica di sviluppo, la ricerca, le pari opportunità, o anche, le relazioni estere. Fare del 2011 l'Anno europeo del volontariato aiuterà gli Stati membri, come le Comunità regionali e locali e la società civile, a raggiungere i seguenti obiettivi:

- lavorare all'instaurazione di condizioni favorevoli al volontariato nell'Unione europea;
- dare alle organizzazioni dedicate al volontariato i mezzi per agire e migliorare la qualità di quest'ultimo;
- ricompensare e riconoscere le attività di volontariato;
- sensibilizzare l'opinione pubblica al valore ed all'utilità del volontariato

La Commissione si propone di assegnare un bilancio di sei milioni di euro all'anno europeo del volontariato e due milioni supplementari ai lavori preparatori, che cominceranno nel 2010.

Per approfondimenti: europa.eu.