Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Il portafoglio delle politiche regionali passa in consegna da Danuta Hubner a Pawel Samecki e, quello del bilancio, da Dalia Grybauskaite ad Algirdas Semeta. La designazione è avvenuta in accordo col presidente della Commissione Ue, Josè Manuel Barroso.



Dopo le dimissioni dalla Commissione Ue della polacca Danuta Hubner, eletta al Parlamento europeo, e della lituana Dalia Grybauskaite, eletta presidente del suo Paese, i governi di Polonia e Lituania hanno designato come loro successori nell'esecutivo europeo rispettivamente Pawel Samecki e Algirdas Semeta. La designazione è avvenuta in accordo col presidente della Commissione Ue, Josè Manuel Barroso, il quale ha intenzione di affidare ai due nuovi membri dell'esecutivo europeo gli stessi portafogli dei loro predecessori. Dunque, il portafoglio delle politiche regionali (che era della Hubner) a Samecki e quello del bilancio (che era della Grybauskaite) a Semeta.

Anche il Commissario Ue agli aiuti umanitari Louis Michel lascerà il suo incarico il 13 luglio prossimo optando per l'europarlamento. Michel, riferisce l'agenzia di stampa Belga, ha inviato una lettera al presidente della Commissione Barroso per informarlo della sua decisione. Il governo belga dovrà ora nominare un successore di Michel nell'esecutivo Ue. Nei giorni scorsi era circolato il nome del ministro degli Affari esteri Karel De Gucht.

Fonte: Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.