Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}La grande festa del Cinema Indipendente a Casarano dal 4 al 13 settembre per la 6° Edizione della Mostra Internazionale di Cinema del Salento. L’evento è sostenuto dell’Assessorato regionale al Mediterraneo e Attività Culturali.



Integrazione ed apertura ai paesi del bacino del Mediterraneo e a terre lontane, questo è l’obbiettivo che si è posto il Salento International Film Festival (SIFF), ormai una realtà affermata nel panorama degli eventi cinematografici nazionali e Internazionali. L’obbiettivo principale del SIFF è mettere in evidenza tutte le sfumature dell’arte cinematografica, presentando in anteprima alcuni dei migliori film indipendenti provenienti da tutto il mondo. Al festival concorrono opere cinematografiche provenienti da 36 diverse nazioni con la consapevolezza che il cinema è oggi la forma più potente di comunicazione culturale e di legame tra culture e popoli. Un appuntamento cinematografico, quest’anno è il sesto, molto atteso a cui partecipano personalità italiane e internazionali: testimonianze di mondi diversi per offrire una eterogenea visione sul cinema, l´arte e la cultura

Il Salento Internatonal Film Festival rinnova la volontà di celebrare e promuovere i nuovi talenti e le loro opere con particolare attenzione al lavoro dei giovani. Il cinema indipendente, sia italiano che straniero, è il vero protagonista. Non solo un concorso internazionale ma anche una iniziativa volta a vestire un piccolo paese della provincia di Lecce, Casarano, di una sofisticata nota di mondaneità.

Gigi Campanile, direttore esecutivo, ha scelto per la 6° edizione una nuova location: la città di Casarano. Si succede a Tricase che è stata la sede del SIFF per i primi 5 anni. Casarano città d’arte e il suo centro storico farà da cornice all’evento.

Come di consuetudine, ogni anno Gigi Campanile invita un paese straniero al festival - quest’anno sarà l’India il Paese ospite. La giornata del 4 Settembre sarà dedicata così a Bollywood con un viaggio nei “Sapori e Colori dell´India” e la presentazione in Prima Europea di "Just Married" (Sposi Novelli) diretto da Meghna Gulzar e “Bachna Ae Haseeno” (Belle Ragazze State Attente) girato in parte in Italia - Capri, Venezia e in particolare il Salento.

Prodotto da Yash Raj Films, questo musical è uscito nelle affollatissime sale cinematografiche Indiane a metà agosto 2008, in occasione della Festa Nazionale dell´Indipendenza riscuotendo un enorme successo. Un cast di super divi come Ranbir Kapoor, il protagonista nei panni di Raj, giovane attorno al quale gravita la vicenda cosparsa di amori, delusioni e felice epilogo. Ma anche inarrivabili attrici-ballerine del calibro di Minissha Lamba, Bipasha Basu e Deepika Basu, presenti nella lista `Made in Usa´ delle 100 donne più attraenti del Pianeta.

Col termine Bollywood, fusione di Hollywood e Bombay, si intende il cinema popolare in lingua hindi con caratteristiche specifiche che lo differenziano sia dal cinema d'autore che dalle altre cinematografie indiane altrettanto ricche di produzioni annuali di film e di talenti nei più svariati campi della cinematografia.

Sarà inoltre presentato in Anteprima Regionale il documentario "UPAYA"  diretto da Romina Power fotografato e musicato da Yari Carrisi. Il documentario è stato girato in India nel 2005. Il cambiamento, la ricerca, la trasformazione, la spiritualità, sono i temi che Romina Power traccia in questa storia-documentario, resa ancora più interessante dalla fotografia di Yari Carrisi che rende tutto più reale e il commento in "voice over" di Paolo Ferrari.

Bollywood in Valigia”  un seminario sul potenziale del cinema indiano come vettore di marketing territoriale. Sabato 5 Settembre, cercherà di sensibilizzare Amministratori e Film Commission, Aziende Private e Associazioni. Il cinema indiano è alla ricerca di nuove location esotiche e il Salento, dopo il successo del film “Bachna Ae Haseeno”, girato anche in terra salentina, potrebbe diventare una novità per i produttori indiani. “Bollywood in Valigia” è un modo per capire come, dove e perché.

Quindi, non solo cinema ma una promozione della cultura Indiana attraverso una varietà di eventi. Un party e una cena dedicata alla cucina Indiana e spettacoli originali indiani. Con il Patrocinio dell’Ambasciata Indiana a Roma.

Maggiori informazioni e dettagli sul programma su www.salentofilmfestival.com