Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Gravina in Puglia, Piazza Cattedrale, 9-13 settembre 2009: cinque giorni nel cuore dell’Alta Murgia per una rassegna che è un appuntamento con il cinema, la musica e lo spettacolo di qualità



TEMPO” è il tema della IV edizione del Murgia Film Festival, e di tempo si discuterà insieme a registi, sceneggiatori, musicisti, attori di fama internazionale. Fitto il programma degli eventi, a partire dall’inaugurazione del 9 settembre (ore 20.30) fino alla serata conclusiva del 13, e ricco il parterre degli ospiti e artisti, da Maurizio Scaparro, che riceverà il premio alla carriera, a Franco Di Giacomo, Enzo Iacchetti, Umberto Spinazzola, Iole Natoli, Alfio D'Agata, Giovanni MartoranaPinuccio Sinisi, Ugo Lo Pinto, Dante Marmone, Marcello Prayer, Tiziana Schiavarelli.

Presidente della Giuria sarà Nico Cirasola (menzione al nastro d'argento e ciak d'oro 2009), mentre Luca Cirasola e Terry Paternoster presenteranno la serata finale dedicata a De Andrè, con l'esibizione de "le Nuvole", gruppo vocale di canzoni deandreiane tutto al femminile.

L'evento, organizzato dall'Associazione culturale Viagran - direttore artistico Salvatore Digennaro - e patrocinato e sostenuto dal Parco Nazionale dell'Alta Murgia, dall'Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia, dal Comune di Gravina in Puglia, dalla Provincia di Bari e dalla Fondazione E.P.Santomasi, si avvale della preziosa partnership del Dams dell'Università della Calabria, dell'Accademia di Belle Arti di Lecce, dell'Enaip Puglia e dell'Istituto superiore ITC-IPSIA di Gravina in Puglia.

Sede principale del festival è la magnifica Piazza Benedetto XII di Gravina in Puglia, meglio nota come piazza Cattedrale, dove nelle 5 serate si alterneranno cortometraggi, lungometraggi, concerti e dibattiti. Le altre sedi della kermesse sono l'Auditorium dell'ITC Bachelet, che ospiterà l'11 settembre alle ore 18 il film L'Ultimo Pulcinella di Maurizio Scaparro e il Club 26, dove al mattino (ore 9/11) grazie alla collaborazione con la Mediateca di Matera vi sarà cinema per bambini (ingresso gratuito e gelato in omaggio), mentre nel pomeriggio verranno proiettati i corti finalisti; dopo le 23.45 esso diventerà invece il ritrovo degli amici del festival proponendo musica dal vivo e feste.

Dopo che nelle scorse edizioni si è parlato di centralità della Murgia nel Mediterraneo, di flussi migratori e di amore, quest’anno il Murgia Film Festival ruota intorno al tema del “TEMPO”: quattro sezioni di concorso, più prestigiosi film fuori concorso per arricchire il già ottimo palmares della manifestazione.

Come da tradizione non mancheranno gli spazi di discussione e gli ospiti di prestigio. E come ogni anno sarà premura degli organizzatori mostrare al mondo intero le bellezze di Gravina, la ridente cittadina della Murgia, museo all'aperto, che con i suoi odori, sapori e colori, accoglierà come un'alcova chi vorrà essere spettatore, e chi protagonista.

Fonte: Murgia Film Festival.