Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si apre questa sera al Teatro Nazionale Mahieddine Bachtarzi di Algeri, il quarto Festival della Canzone Chaabi (popolare), la musica tradizionale della capitale maghrebina. "Oltre ai professionisti, trenta giovani artisti - ha spiegato Abdelkader Bendamache, commissario del Festival, durante una conferenza stampa ad Algeri - sono stati scelti per la fase finale su oltre 90 candidati ascoltati durante le selezioni regionali". Tra le novita' di questa quarta edizione del Festival "creato per rinnovare il genere Chaabi con la scoperta di nuovi talenti", la partecipazione di artisti algerini residenti in
Francia e un omaggio speciale a Hadj M'Rizek, uno dei maestri Chaabi deceduto nel 1955.
Derivato dal genere andaluso, la musica classica araba riservata ad un pubblico aristocratico, il Chaabi si trasforma diventando la musica popolare piu' ascoltata nel Paese ed in particolare ad Algeri, dove accompagna ogni evento festivo dai matrimoni alle circoncisioni. (ANSAmed)