Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.



L'ente algerino idrocarburi,Sonatrach, ha annunciato la scoperta di un nuovo giacimento misto di idrocarburi nel bacino dell'Illizi, nell'estremo sud algerino.

La scoperta, precisa un comunicato di Sonatrach diramato da Aps, e' stata realizzata nel perimetro Tinrhert (blocco 239A).

Sale cosi' a nove il numero dei giacimenti rilevati da Sonatrach dall'inizio del 2009, di cui 5 in partenariato con compagnie straniere: tre con il consorzio spagnolo Repsol Exploration Algeria-Edison international, uno con il gruppo Repsol - Gas Naturel e uno con Shell.   Nel 2008 sono stati scoperti in Algeria 16 nuovi giacimenti di gas e petrolio. Con la legge sugli idrocarburi del 2006 e' stata introdotta la quota obbligata del 51% di Sonatrach in tutti i contratti di esplorazione, sfruttamento o trasporto energetico.(ANSAmed)