Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Al via martedì 17 novembre sessioni di approfondimento su progetti standard e progetti strategici del Programma di Cooperazione Transnazionale MED. Coinvolti esperti e rappresentanti di istituzioni interessate a Politiche euro-mediterranee.



Si terrà a Napoli, martedì 17 novembre, la conferenza annuale sul Programma Cooperazione Transnazionale MED. Durante la giornata si farà il bilancio del I e II bando, traendo le conclusioni relative ai poli tematici della prima Call for Proposals. Una sessione di approfondimento, a seguire, focalizzerà l’attenzione sulle esperienze relative a bandi precedenti tracciando guide di lavoro per buoni progetti transnazionali.

In particolare si aprirà una tavola rotonda per analizzare le parole chiave del Programma MED, come “Partnership”, “Risultati tangibili”, “Mainstreaming”, “Sostenibilità”, “Bilancio”, e si ascolteranno gli esperti su “La Cooperazione Transnazionale nel settore dell’Energia Rinnovabile” e “La Politica Marittima Integrata nel Mediterraneo”.

Nel pomeriggio del 16 e nella mattina del 17 novembre, si discuterà di progetti strategici sui temi “energie rinnovabili” e “sicurezza marittima”, individuando prospettive e obiettivi nel corso di una nuova tavola rotonda, questa volta sostenuta dal dibattito pubblico. Questa sessione vedrà la presenza di rappresentanti delle istituzioni maggiormente interessate alle Politiche euro-mediterranee e sarà animata da esperti esterni responsabili della redazione dei bandi. La Regione Puglia, coordinatrice insieme alla Regione Emilia Romagna delle tematiche ambientali nel contesto delle progettazioni strategiche MED, parteciperà al brainstorming sulle energie rinnovabili con l’ing. Pino Creanza (ARTI- Puglia).

Le conclusioni saranno dedicate al confronto sui problemi tecnici di costruzione, implementazione, scelta di una partnership e degli attori chiave, consegne e risultati di progetti strategici.

Nell’ambito dell’implementazione dei progetti relativi al primo bando, tra l’altro, il 16 novembre 2009 sempre a Napoli si terrà un evento introduttivo sul tema della “Capitalizzazione per i 50 progetti selezionati tra quelli in corso”. La giornata procederà creando gruppi di lavoro in modo da sostenere un alto numero di scambi tra i partner del progetto.

Per approfondimenti sul Programma Med consultare la scheda sintetica a cura di Europuglia ed il sito ufficiale.