Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Giovedi’ 12 alle 20.30, prima nazionale al Cinema Teatro Italia a San Nicandro Garganico del film documentario “San Nicandro, Zefat (Il viaggio di Eti)” di Vincenzo Condorelli. girato interemante in alcuni luoghi del Gargano con il sotegno dell’Apulia Film Commission, il film sara’ presentato nell’ambito del festival “Transiti ad Oriente”.


L’Apulia Film Commission comunica che, giovedì 12 alle 20.30, al Cinema teatro Italia di San Nicandro Garganico, sarà proiettato in anteprima nazionale il film documentario “San Nicandro, Zefat (Il viaggio di Eti)” del regista Vincenzo Condorelli.

Coprodotto dall’Associazione Culturale Antonello Branca e Medinet Audiodivuals (società di produzioni cineaudiovisive), con il sostegno dell’Apulia Film Commission, l’opera sarà presentata nall’ambito del festival “Transiti ad Oriente”, in programma nella città garganica dall’11 al 13 novembre. 

“San Nicandro, Zefat. Il viaggio di Eti” racconta il viaggio fisico, psicologico e storico della giovane Eti alla ricerca delle sue origini. Il documentario descrive tre generazioni originarie della comunità ebraica di San Nicandro Garganico, oggi residenti in Puglia nel Gargano, e in Israele in Galilea, e le loro interazioni mostrano le dinamiche attraverso le quali Storia, Memoria e Identità si fanno narrazione.