Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Coinvolge autorità locali, regionali e nazionali, Gruppi di Supporto Locale, università, esperti e tutti coloro che sono impegnati nella politica di gestione delle città europee, la Conferenza annuale del Programma URBACT II, in programma a Stoccolma il 25 novembre.

Prende il via dal 24 novembre con la colazione di benvenuto offerta a tutti i partecipanti, la Conferenza annuale del Programma URBACT II i cui lavori si svolgeranno nella giornata di venerdì, 25 novembre a Stoccolma (Factory in Nacka Strand). Un’occasione importante per i partner di discutere, fare il punto sui progetti in corso e scambiarsi esperienze sulle politiche di gestione locale adottate dalle città europee e orientate ad uno sviluppo urbano integrato e sostenibile. L’invito a partecipare è rivolto alle autorità locali, regionali e nazionali, ai Gruppi di Supporto Locale (ULGS), alle università, agli esperti e a tutti coloro che sono impegnati nella politica di gestione delle città europee.

La prima sessione sarà focalizzata sul ruolo delle città nello sviluppo della Politica di Coesione per contrastare gli effetti della crisi economica e finanziaria e dei cambiamenti climatici. Una serie di workshop tematici consentirà poi ai partecipanti di concentrare l’attenzione sulla ricerca ed individuazione di buone prassi riguardo i temi su cui puntano i diversi progetti: Innovazione e Creatività, Risorse umane e imprenditoriali, Inclusione attiva, Patrimonio culturale e Sviluppo urbano, Governance metropolitana, Riabilitazione delle periferie emarginate o implementazione della Carta di Lipsia sulle Città europee sostenibili.

Sessioni specifiche saranno poi riservate a coinvolgere le parti interessate negli  ULGS ad elaborare Piani di Azione Locale (LAPs) e a coinvolgere l’Autorità di Gestione del Programma nelle azioni di progetto. Il tutto sulla base di un rapporto di reciproca conoscenza e scambio.

Per informazioni sul Programma URBACT II consultare la scheda Europuglia

Per informazioni più approfondite sulla Conferenza annuale consultare il sito ufficiale