Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Scade il 25 dicembre 2009 il termine per la presentazione di candidature per ricoprire il ruolo di esperto junior in sviluppo della piccola e media impresa (PMI) per il programma di sviluppo del settore privato, presso l'Unità tecnica locale di Tirana.



La Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo (Dgcs) della Farnesina cerca per l’Unità tecnica locale (Utl) a Tirana un esperto junior in sviluppo della piccola e media impresa (Pmi) per il programma di sviluppo del settore privato mediante la costituzione di una linea di credito di aiuto in favore delle Pmi albanesi e relativa assistenza tecnica.

L’obiettivo generale dell’iniziativa è quello di contribuire alla crescita economica e al rafforzamento delle relazioni commerciali con l’Unione europea; l’obiettivo specifico è di contribuire allo sviluppo delle Pmi albanesi facilitandone l’accesso al sistema bancario privato. In tale contesto è stata prevista la costituzione di una “Programme Management Unit” (Pmu) per fornire al Ministero albanese dell’Economia, del Commercio e dell’Energia (Mece) – istituzione di tutela dell’iniziativa – il necessario supporto operativo e organizzativo nelle diverse fasi di realizzazione del programma.

I beneficiari diretti dell’attività di assistenza tecnica sono quindi il Ministero dell’Economia, del Commercio e dell’Energia (in particolare Albinvest, già “Agenzia per le Pmi”) e le istituzioni locali che, nell’ambito del recente processo di decentramento amministrativo, si occupano dello sviluppo regionale; beneficiano inoltre direttamente del programma anche i piccoli e medi imprenditori che avranno accesso al credito e le principali associazioni di categoria.

L’esperto, il cui incarico durerà un anno prorogabile, sarà chiamato a svolgere le funzioni di assistente tecnico presso il Mece, tramite inserimento funzionale nella “Programme management unit” (Pmu) appositamente costituita per il coordinamento del programma di sviluppo del settore privato mediante la costituzione di una linea di credito di aiuto in favore delle Pmi albanesi (27,5 milioni di euro) e relativa assistenza tecnica (1,7 milioni di euro)”.

In particolare, l’esperto dovrà collaborare alla gestione tecnica e amministrativa generale della Pmu, nel rispetto di quanto previsto dalla documentazione progettuale di riferimento (Accordo di programma, Convenzione finanziaria e manuale operativo) e contribuire, ove necessario, alla revisione di detta documentazione durante la fase di realizzazione del programma; organizzare, coordinare e supervisionare la campagna di promozione/informazione della linea di credito sul territorio nazionale, nonché le attività di formazione previste nella componente di assistenza tecnica del programma.

Inoltre, dovrà supervisionare la messa in opera del Fondo di garanzia collegato alla linea di credito, seguendo nello specifico le attività di consulenza relative allo Schema pilota di gestione del Fondo stesso; contribuire all’organizzazione e messa in opera del sistema di monitoraggio del programma; mantenere costanti e collaborativi rapporti con il Mece albanese e le agenzie ad esso collegate, con le istituzioni locali interessate, con imprese e società, eventualmente con organizzazioni di cooperazione italiane e internazionali operanti nell’ambito dello sviluppo del settore privato, e predisporre per la Dgcs/Utl rapporti (oltre a quelli previsti fra i compiti della Pmu), studi e note informative di approfondimento, ove richiesto. L’esperto svolgerà tali funzioni in stretto raccordo con l’Utl a Tirana.

Saranno considerate prodotte in tempo utile unicamente le domande che risulteranno associate all'avviso di incarico entro il termine fissato per la scadenza: 25 dicembre 2009.

In allegato: avviso incarico.

Fonte: Balcani Cooperazione.