Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.



Servizi di intelligence occidentali hanno avvertito le monarchie del Golfo che la rete terroristica di al Qaida sta programmando attentati contro navi di passaggio nell'area: lo scrive oggi il quotidiano del Kuwait Al Qabas citando fonti di sicurezza dell'emirato.

Secondo il giornale Al Qaida avrebbe addestrato combattenti nella regione per attaccare navi da guerra, commerciali o da crociera sia nel Golfo che nel Mar Arabico ed e' per questo che i servizi occidentali hanno invitato i governi locali a rafforzare le misure di sicurezza per proteggere le loro navi,
in particolare petroliere e metaniere.

Le stesse fonti hanno confermato che i combattenti di al Qaida hanno approfittato delle tensioni che in questo periodo sono aumentate sia in Somalia che nello Yemen dove sono riusciti a stabilire centri di comando e controllo.(ANSAmed)