Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.



Circa 1000 atleti, di cui oltre 400 stranieri in arrivo da 30 Paesi di tutto il mondo, parteciperanno alla 10/o edizione della Maratona del Sahara Occidentale che si terra' il 22 febbraio nei campi saharawi nel sud dell'Algeria. La manifestazione viene organizzata ogni anno in occasione dell'anniversario della creazione dell'autoproclamata Repubblica araba saharawi democratica (RASD).

La maratona, si legge in un comunicato degli organizzatori, si svolgera' tra i campi rifugiati vicino a Tindouf (800 km a sud di Algeri), di El Ayoun, Ousserd e Smara, con tappe di 42, 20, 10 e 5 chilometri. Gli introiti della corsa andranno a progetti destinati ai giovani degli accampamenti che dal 1975 accolgono circa 150 mila rifugiati dell'ex-colonia spagnola, occupata in quell'anno dal Marocco. (ANSAmed).