Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Workshop, eventi e la creazione di uno sportello virtuale per dare sostegno concreto allo sviluppo economico e sociale dell’Albania. Un'occasione importante per mettere in contatto le realtà imprenditoriali delle due sponde dell'Adriatico.

Riparte con il Convegno di martedì 23 Marzo alle ore 18:30 presso l’Aula Consiliare del Comune di Trepuzzi, il progetto SHESHI, approvato dal Comune di Trepuzzi e dalla Regione Puglia – Assessorato al Mediterraneo, nell’ambito del “Partenariato per la Cooperazione” - Programma Annuale 2008. L’idea progettuale ha come obiettivo generale il sostegno e la crescita sia economica sia sociale del territorio albanese e della sua popolazione, ed oggi vede coinvolte associazioni salentine attive sul territorio nell’ambito della promozione dell’interculturalità, associazioni italo–albanesi e il Comune di Valona.

"Il progetto" – commenta il Sindaco di Trepuzzi Cosimo Valzano – "verrà realizzato attraverso workshop specifici su temi riguardanti i più importanti settori produttivi dell’economia dei due Paesi dirimpettai, ai quali prenderanno parte gli imprenditori italiani che vogliano investire nel territorio albanese, così come gli albanesi che desiderano migliorare ed arricchire le loro capacità di fare impresa sul territorio in cui vivono ed operano.

"Il progetto SHESHI" – tiene ad evidenziare l’Assessore alla cultura Anna Blasi – "prevede la realizzazione di quattro incontri su temi specifici, che vanno dal turismo all'edilizia, dal commercio all'ambito dell'agricoltura e della pesca. A questi workshop parteciperanno imprenditori italiani ed albanesi, associazioni di categoria ed enti preposti allo sviluppo economico, sociale e culturale dei due Paesi, e vi sarà l’opportunità di mettere a confronto i prodotti dell’economia albanese e salentina, i metodi di produzione e quelli di esportazione delle merci e dei prodotti stessi, al fine di colmare il gap tra le economie dei due Paesi".

Come evento conclusivo è previsto un incontro finale in Albania, e precisamente a Valona, in cui verranno suggellati in modo ufficiale rapporti durevoli tra imprese albanesi e pugliesi per un ampio e duraturo rapporto economico e sociale tra i due Paesi.

Nella fase finale del progetto verrà creato uno “Sportello Virtuale dell’Economia” utilizzabile sia dal comune di Trepuzzi sia dal comune di Valona (Albania), attraverso il quale le imprese presenti sui due territori potranno interagire al fine di uno scambio di rapporti economici durevoli nel tempo.

Si riparte quindi martedì 23 marzo alle 18.30 con il secondo workshop dal titolo “Il Paese delle aquile: infrastrutture e commercio tra le sponde del mediterraneo”, che vedrà la presenza di Salvatore Perrone (Assessore alle Attività Produttive della Provincia di Lecce) di Giuseppe Taurino (Consigliere Regionale) di Rocco Giovanni e Toto Tafuro (imprenditori edili in Albania) e di Roberto Palasciano (Presidente Unione dei Comuni del Nord Salento). Naturalmente è prevista la partecipazione di esponenti istituzionali dell’Albania, in particolare di Jorida Labaj (Comune di Valona) e di Bledar Torozi (rappresentante Consulta Immigrazione Provincia di Lecce).