Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.



La Slovenia e' pronta a realizzare investimenti all'estero e ad accogliere investimenti stranieri sul proprio territorio. Lo ha detto oggi, a Trieste, il Primo Ministro della Slovenia, Borut Pahor, che, durante l'inaugurazione della filiale triestina della NLB-Nova Ljubljanska Banka, ha reso noto di aver incontrato il sindaco di Milano, Letizia Moratti, e il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni. Negli incontri - ha aggiunto - sono state esaminate le possibilita' di collaborazione della Slovenia nell'Expo 2015. ''Siamo impegnati - ha detto Pahor - a fare di tutto, anche con iniziative comuni, per elevare il benessere delle nostre popolazioni. Negli ultimi 20 anni - ha aggiunto riferendosi alle aree di confine con l'Italia - tutto e' cambiato ed e' cambiato in meglio.

Sono state fatte scelte strategiche che - ha sottolineato - hanno garantito la sicurezza e le diversita'. Oggi possiamo andare un passo piu' in la', in campo finanziario''. ''Possiamo guardare con ottimismo al futuro'', ha concluso Pahor che, citando la Croazia, ha detto di ''sperare che il processo di allargamento dell'Unione Europea continui''. (ANSAmed).