Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.



Sara' il governatore della Banca Centrale saudita e presidente della Saudi Arabian Monetary Authority (Sama), Mohammed al-Jasser, il primo presidente dell'Autorita' monetaria del Golfo (Gma), l'organismo che prelude all'istituzione di una moneta unica tra quattro dei sei Paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG). Arabia Saudita, Kuwait, Bahrein e Qatar, ricorda il Middle East Online, sono i Paesi che stanno procedendo verso la creazione di una Banca Centrale comune, con sede a Riad, e di una moneta unica. Dal progetto si sono invece ritirati prima l'Oman e poi gli Emirati Arabi Uniti, questi ultimi per disaccordi sulla sede scelta per la Banca Centrale. La Gma avra' il compito di definire normative e procedure per la creazione della banca centrale e di coordinare le politiche fiscali dei quattro Paesi membri. (ANSAmed).