Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Si svolgerà tra il 19 e il 21 aprile 2010, la Terza Conferenza sulla strategia europea per la Regione del Danubio, organizzata nell’ambito del Programma di Cooperazione Transnazionale South East Europe.



Le questioni relativa ai trasporti, all’energia, alla gestione delle aree urbane, all’ambiente  e alla società dell’informazione sono le priorità nell’Agenda europea, come confermato dalla Strategia EU2020 recentemente proposta e saranno al centro della Terza Conferenza sulla strategia UE per la Regione del Danubio. L’evento, che si terrà a Vienna (Austria) e a Bratislava (Slovacchia), dal 19 al 21 aprile 2010, è promosso nell’ambito del Programma di Cooperazione Transnazionale South East Europe.

Parteciperanno alla conferenza rappresentanti delle autorità a livello europeo, nazionale e regionale, così come un’ampia rappresentanza degli attori provenienti dalla Regione del Danubio. L’obiettivo è individuare dei progetti macro-regionali, stabilire un terreno condiviso su cui procedere con le azioni, sottoponendo  al vaglio della Commissione europea  i vari punti di vista.
La conferenza avrà lo scopo di cogliere  l'interazione tra diverse prospettive (ad esempio, tra trasporti, ambiente, economia,...), sottolineando così l'approccio integrato della strategia.
 
In allegato il programma dell’evento.

Per informazioni sul Programma SEE consultare la scheda a cura della Redazione Europuglia

Per informazioni sulla conferenza consultare il sito Inforegio