Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.



Nichi Vendola (Sel) e' stato proclamato presidente della Regione Puglia. La proclamazione e' avvenuta qualche minuto fa nell'Ufficio elettorale della Corte d'Appello. Vendola, 52 anni, portavoce nazionale di Sinistra Ecologia e Liberta', e' al suo secondo mandato.

Nell'Ufficio elettorale della Corte d'Appello e' stato convocato ed era presente anche Rocco Palese, candidato presidente per il Pdl, che, essendo il candidato (tra i quattro che si sono presentati nell'ultima competizione elettorale) piu' suffragato dopo il vincitore, entra di diritto in Consiglio regionale.

Vendola ha ottenuto 1.032.472 voti che rappresentano il 48.70 per cento del totale dei voti validi. Palese ha ottenuto 839.492 voti, con una differenza, quindi, di 192.980 voti. La proclamazione di Vendola e' avvenuta alla presenza di assessori regionali uscenti, consiglieri e collaboratori. Presente anche l'anziana madre del presidente della Regione Puglia, Antonietta, di 85 anni, seduta in prima fila accanto al figlio.