Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}Gli strumenti finanziari della cooperazione italo-tunisina, le opportunità di investimento per le imprese e lo sviluppo di Terra Ionica: sono i temi in agenda del workshop organizzato giovedì 1° luglio 2010 dalla Provincia di Taranto – Assessorato alle Politiche Comunitarie.



La Provincia di Taranto, che aderisce al Tavolo della cooperazione decentrata con la Tunisia coordinato dal Ministero degli Affari Esteri, è sensibile alle istanze del mondo produttivo locale viste soprattutto le criticità dell’attuale congiuntura. Per far conoscere alle imprese del territorio le opportunità offerte dalla cooperazione con la Tunisia, la Provincia di Taranto – Assessorato alle Politiche Comunitarie ha programmato per giovedì 1° luglio 2010, alle ore 10.00 presso la sala riunioni (IV piano in Via Anfiteatro, 4 – Taranto), il workshop "Gli strumenti finanziari della cooperazione italo-tunisina: Opportunità di investimento per le imprese e lo sviluppo di Terra Ionica".

Si tratta di uno spazio di approfondimento rivolto alle Associazioni imprenditoriali, alla Camera di Commercio, alle Agenzie di Sviluppo, alla Università ed agli altri attori economici ed istituzionali del territorio. Al workshop parteciperanno i rappresentanti Istituzionali dell’Ambasciata di Tunisia, del Ministero degli Esteri, dell'Agenzia tunisina di promozione degli investimenti esteri (FIPA ). Tra gli argomenti all’ordine del giorno:

- Linea di credito agevolato a favore delle PMI tunisine. Il Ministero degli Affari Esteri italiano finanzia una Linea di credito agevolato a favore delle PMI tunisine dei settori dell’industria, dell’agricoltura, della pesca e dei servizi (ad eccezione dei servizi commerciali, finanziari e turistici) per favorire l’acquisto presso fornitori italiani, di attrezzature nuove e dei servizi connessi di origine italiana.

- Facilitazioni per gli investitori esteri in Tunisia e la strategia “Orizzonte 2016” del Governo tunisino. La Tunisia, sulla base della propria strategia di sviluppo economico e sociale “Orizzonte 2016” richiede esplicitamente il trasferimento di tecnologie innovative e prevede la collaborazione e gli investimenti delle imprese europee ed in particolare italiane allo sviluppo economico del Paese offrendo opportunità di investimento, facilitazioni burocratiche ed esenzioni fiscali.

In allegato: il programma del workshop.

Fonte: Provincia di Taranto - Assessorato allo Sport, Spettacolo, Affari generali e Politiche comunitarie.