Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

{mosimage}''Con la consapevolezza dell'importanza di costruire reti transnazionali in Adriatico e nel Mediterraneo affrontiamo la fase conclusiva di questa programmazione interregionale e ci muoviamo verso la nuova''. Cos' l'assessore al Mediterraneo...

...della Regione Puglia, Silvia Godelli, ha aperto oggi a Bari il convegno sul tema 'Biomasse ed Energia: nuove opportunita' di sviluppo nell' agricoltura e nell' agroindustria'. L'iniziativa rientra nel progetto Enerwood Interreg IIIA Trasfrontaliero Adriatico, coordinato dalla Regione Puglia e dalla Regione Abruzzo, e intende dare un contributo al tema della produzione di energia rinnovabile, attraverso la cooperazione tra le regioni adriatiche delle due sponde, con obiettivi di sviluppo sostenibile, di impegno istituzionale e di responsabilizzazione dei comportamenti individuali e collettivi. Al convegno sono intervenuti anche il presidente della Fiera del Levante e direttore dello Istituto agronomico mediterraneo (Iam), Cosimo Lacirignola, il dirigente del settore Mediterraneo della Regione Puglia, Bernardo Notarangelo, il vice presidente della Cia Puglia, Donato Petruzzi, e per la Confindustria di Bari, Mario Renna.

Fonte: ANSAmed.

Bari, 12 gennaio 2007