Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Presentata nei giorni scorsi alla Fiera del Levante la Prima Conferenza Internazionale del Mediterraneo  per  “I Borghi più Belli” che si svolgerà il 26 ottobre a Cisternino.  L’iniziativa è fortemente condivisa dalla Fiera del Levante  e dall’Assessore regionale  al turismo Silvia Godelli, che in conferenza stampa ha  richiamato l’attenzione “sulle forme di dialogo e di accoglienza  con i Paesi del bacino del Mediterraneo che possono scaturire dal progetto.”

Ugo Patroni Griffi, presidente della Fiera del Levante ha evidenziato come sia positivo “instaurare una rete per promuovere il territorio e abbattere le barriere per superare nuovi confini”.

Capofila della nuova idea di sviluppo il comune di Cisternino.  Il sindaco Donato Baccaro ha spiegato che alla prima conferenza internazionale parteciperanno tutti i sindaci e le delegazioni dei paesi costituenti l’associazione ‘I Borghi più belli del Mediterraneo’, i rappresentanti degli Enti e delle Associazioni coinvolte nel progetto ed una nutrita componente giornalistico-mediatica dell’area del Mediterraneo”.

Alla conferenza stampa ha partecipato anche Fiorello Primi, presidente de “I Borghi più Belli d’Italia”, che ha evidenziato “come con questa iniziativa possa essere utile a costruire una rete di rapporti socio-culturali internazionali per la crescita e lo sviluppo turistico”.