Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si svolgeranno il  30 e 31 gennaio 2015, a Mola di Bari, una serie di iniziative realizzate nell’ambito del progetto “Mediterraneo: Un mare di storie”, finanziato dalla Regione Puglia attraverso l’Avviso Pubblico “Iniziative per la pace e per lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo” -  Interventi 2014, promosso dall’Assessorato al Mediterraneo.

Il progetto è proposto dall’Associazione Sportello Elp Aps di Mola di Bari, in collaborazione con il Comune di Mola di Bari, l’Urban Research Institute (URI) di Durazzo e il Comune di Durazzo ed in collaborazione con l’Associazione UNISCO, la Cooperativa “I bambini di Truffaut” e la SEI UGL di Mola di Bari.

Durante le attività progettuali sarà ospite a Mola di Bari una delegazione di albanesi provenienti da Durazzo, rappresentanti del Comune di Durazzo e dell’Urban Research Institute, con l’obiettivo primario di consolidare un percorso di dialogo interculturale attraverso diverse attività tra cui il “Dialogo sul Mediterraneo” con testimonianze sulla storia dell’immigrazione e sulla cultura delle relazioni (venerdì 30 gennaio alle ore 18.00 presso il Cantiere delle Idee in via G. Di Vagno n. 147), e l’incontro con gli studenti del Liceo Scientifico Ettore Majorana di Mola di Bari per favorire scambi di idee ed esperienze sull’immigrazione come risorsa (sabato 31 gennaio ore 10.30 – Auditorium I.I.S.S. Majorana – Da Vinci).

Nell’ambito delle attività interverranno Nicola Colonna, Presidente di Sportello Elp aps, i rappresentanti del Comune e dell’Urban Research Institute (URI) di Durazzo, i rappresentanti istituzionali del Comune di Mola di Bari, Giancarlo Visitilli, Presidente della Cooperativa Sociale I Bambini di Truffaut, Massimo Avantaggiato dell’Associazione Unisco e Carlo Zaccaria, responsabile della sezione SEI UGL di Mola di Bari.

Le varie iniziative mirano a far incontrare non solo i rappresentanti politici dei due paesi del Mediterraneo, ma soprattutto a sottolineare  come l’integrazione e il dialogo interculturale rappresentino un’opportunità sociale ed economica in un’ottica di confronto, crescita comune e sviluppo dei territori.