Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

mostarInsieme alla Città di Mostar (BiH), i partner dell’Agenzia sono: Regione Puglia (capofila, Italia), Comune di Vejle (Danimarca), Provincia di Venezia (Italia), Comune di Monfalcone (Italia), Comuni di Orkdal e Sund (Norvegia), Città di Kragujevac (Serbia), Ong “IPSIA” (Italia).


Il Consiglio comunale di Mostar (Bosnia Erzegovina) ha accettato l’invito al partenariato di Alda e grazie a questa decisione, il 29 giugno, la Città di Mostar è divenuta membro ALDA. Ora il Sindaco sta adottando tutte le misure tecniche necessarie per formalizzare l’adesione ad ALDA.

ALDA è attiva a Mostar dal 2004 attraverso l’ADL, che è stata istituita nel novembre 2004. Tale agenzia si trova in questa città simbolo, che è ancora sostanzialmente divisa su base etnica. L’ADL non è operante solo sul piano comunale, ma anche a livello cantonale.

Le attività principali dell’ADL Mostar includono il potenziamento delle capacità per le autorità locali e le ONG, il dialogo interetnico, i problemi della gioventù, lo sviluppo economico locale, il turismo sostenibile, compresa la formazione di guide turistiche e lo sviluppo di materiale informativo, la comunicazione e l’integrazione europea.

Approfondimenti a cura di Europuglia: ALDA - Associazione delle Agenzie della Democrazia Locale.
 

 

Fonte: Alda-Europe