Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

settimana_italia“Una lingua per amica: l'Italiano nostro e degli altri” è il titolo della decima edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, nata dalla collaborazione tra il Ministero degli Affari Esteri e l'Accademia della Crusca, e posta sotto l'alto patronato del presidente della Repubblica. Quest'anno le manifestazioni, curate dall'Istituto italiano di Cultura, si apriranno il 18 ottobre presso la facoltà di Lettere e Storia-Geografia dell'Università di Ankara.


Inaugureranno l'iniziativa l'ambasciatore d'Italia in Turchia Gianpaolo Scarante ed il magnifico rettore dell'ateneo, prof. Cemal Talug, i quali rivolgeranno un saluto di benvenuto diretto in particolare agli studenti del Dipartimento di Italianistica, principali fruitori delle manifestazioni della "X Settimana della Lingua Italiana nel Mondo".

Tra le iniziative proposte, nell'ateneo si terranno le conferenze "Parole e musica. Cultura e politica nel Risorgimento italiano" del prof. Marcello Flores D'Arcais e "Jazz e Opera italiana: dall'Europa a New Orleans e ritorno/Monteverdi, Puccini, Verdi e il Jazz" del prof. Francesco Martinelli, in programma rispettivamente il 18 e il 19 ottobre.

Mercoledì 20 ottobre, sempre all'Università, si terrà la lettura dei testi premiati nel Concorso "Una lingua per amica: l'Italiano nostro e degli altri". La mostra "Eleonora Duse e la cultura letteraria mitteleuropea" e la proiezione del film "Cenere" di Arturo Ambrosio e Febo Mari (1916) si terranno giovedì 21 ottobre nella sede dell'Istituto di Cultura, dove pure - il giorno seguente, a chiusura delle manifestazioni - saranno proiettati "Sotto il Celio Azzurro" di Edoardo Winspeare (2009) e "Mio fratello è figlio unico" di Daniele Lucchetti (2007).

 

 

Fonte: ANSAmed