Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica aperta ai paesi partner vicini con cui ha concordato un piano di azione nell'ambito della politica di vicinato. L'obiettivo, riferisce il sito web Enpi-info.eu è quello di dare un contributo ai prossimi rapporti sulla politica di vicinato nel 2011, che saranno presentati nel 2012.


I servizi dell'esecutivo europeo stanno preparando il sesto pacchetto dei rapporti sui progressi dei paesi partner dell'Ue e terrà in considerazione gli input provenienti dalla società civile nelle varie aree di competenza. ''Per assicurare – spiega l'invito - la massima trasparenza e obiettività dei rapporti, il servizio di azione esterna e i servizi della Commissione europea si basano sulla più ampia gamma di fonti. In questo contesto, tutte le parti interessate, incluse organizzazioni non governative e altre organizzazioni attive nei settori coperti dal piano di azione dell'Enpi sono invitate a fornire qualsiasi informazione, rapporto o valutazione''.

I rapporti sulla realizzazione degli scopi della politica di vicinato dell'Ue interessano diversi paesi vicini del Sud, fra cui Egitto, Israele, Giordania, Libano, Marocco e Territori palestinesi.

Approfondimenti: Enpi-info.eu.