Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

È in corso ad Adrasan, in Turchia, un incontro sulla cooperazione giovanile fra 18 lavoratori in questo settore provenienti da alcuni paesi del Mediterraneo e 20 omologhi dell'Ue. Secondo quanto riferisce il sito web Enpi-info.eu, a prendere parte alla riunione, in corso fino al 29 ottobre, dalla sponda Sud è arrivato un gruppo composto da due algerini, quattro egiziani, due israeliani, tre giordani, due libanesi, due marocchini, un palestinese e due tunisini.


Tutti sono impegnati nel training 'Totem', promosso dal programma Euromed Youth IV finanziato dall'Ue, che cerca di contribuire a migliorare la qualità della formazione nella regione euromediterranea. Totem è un training a lungo termine per formatori nella regione euromed: risponde al bisogno di sviluppare specifiche competenze legate al settore del training e cerca di occuparsi di un target preciso di candidati, nell'ambito di una strategia complessiva che prevede anche il sostegno dei programmi Youth in action e Euromed Youth IV.

I partecipanti di Totem sono già leader giovanili e hanno esperienze nel campo del lavoro, nella sfera internazionale o nell'area euromediterranea, che vogliono sviluppare le loro competenze come formatori, con una metodologia basata su approcci e pratiche non formali. Euromed IY è un programma Ue che punta a stimolare e incoraggiare la comprensione reciproca fra i giovani nella regione, lottando contro stereotipi e pregiudizi.