Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La volontà di sviluppare e rafforzare i rapporti fra Macedonia e Albania è stata sottolineata nei colloqui che il premier albanese, Sali Berisha, ha avuto a Skopje con il collega macedone Nikola Gruevski. La cooperazione economica, progetti infrastrutturali comuni, la collaborazione turistica e il comune obiettivo di integrazione euro-atlantica sono stati i temi principali al centro degli incontri di Berisha, secondo il quale ''la distanza tra Skopje e Tirana si stata riducendo''.


Il premier albanese ha al tempo stesso auspicato una rapida soluzione del contenzioso sul nome che oppone la Macedonia alla Grecia, con Atene che considera il termine 'Macedonia' appannaggio esclusivo del patrimonio storico e culturale ellenico. Berisha è stato anche a Tetovo, dove ha incontrato i rappresentanti della numerosa minoranza albanese, che costituisce il 25% dei circa 2 milioni di abitanti della Macedonia.