Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Si svolgerà ad Ancona dal 14 al 16 dicembre la 13esima sessione plenaria del Forum delle città dell’Adriatico e dello Ionio, che renderà omaggio a Bruno Bravetti, dirigente Aiccre recentemente scomparso. La plenaria sarà incentrata sul ruolo degli enti locali e sulle reti ad essi collegate (camere di commercio e università) nella costruzione della macroregione adriatico-ionica e aprirà per la prima volta ai giovani con un forum parallelo promosso da Miur e Iniziativa adriatico-ionica.


Saranno infatti un centinaio gli studenti che parteciperanno all’iniziativa, sia in veste di delegati delle scuole delle 52 città presenti al Forum, sia come risultato di accordi promossi dal Miur, riguardanti specifici programmi tra diversi uffici scolastici regionali, che hanno dato vita ad un’intesa tra le regioni Friuli Venezia Giulia, Marche, Veneto e Sardegna.

Alla prima giornata del Forum delle città interverrà, tra gli altri, il segretario permanente dell’Iniziativa adriatico-ionica, Marco Bellardi. Il secondo giorno si parlerà della macroregione nell’Ue con Fausta Corda, della Direzione generale politica regionale - unità Cooperazione territoriale della Commissione europea, con Marco Riccardo Rusconi del ministero degli Affari esteri e con Andreas Jaadla, vice presidente dell’Unione delle città baltiche. La giornata finale ospiterà l’intervento del governatore delle Marche, Gian Mario Spacca. Per l’Aiccre parteciperà il presidente Michele Picciano.