Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

È  online il sito web del progetto 'European Endowment for Democracy', creato per promuovere i valori europei della libertà e della democrazia nei Paesi impegnati in un periodo di transizione e in società in lotta per la democrazia. Mirato ai Paesi partner della politica europea di vicinato, fornisce notizie e informazioni sulle attività e le iniziative dell'Ue.

EED (http://democracyendowment.eu)., riferisce il sito web di Enpi (http://www.enpi-info.eu, dà sostegno alle organizzazioni pro-democrazia della società civile, a movimenti e singoli attivisti che si battono per un sistema multipartitico pluralista. EED fornisce aiuto anche a giovani leader, media indipendenti e giornalisti, premesso che tutti i beneficiari aderiscano ai valori democratici e dei diritti umani e sottoscrivano anche il principio della non-violenza. Fra i possibili beneficiari anche le organizzazioni dei diritti delle donne.

La Commissione europea finanzia questo progetto per incoraggiare la democratizzazione e una democrazia radicata e sostenibile nei Paesi che attraversano una transizione politica o nelle società che stanno lottando per la democrazia. La Germania ha inoltre annunciato che sarà un sostegno di un milione di euro ai progetti EED nel 2014. (ANSAmed).