Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Vivere il passato attraverso le più avanzate tecnologie. Non si tratta della macchina del tempo ma di ArcheoVirtual, la galleria che rappresenta uno dei fiori all'occhiello della XVI edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico che si svolgerà a Paestum dal 14 al 17 novembre. ArcheoVirtual è infatti dal 2006 la più grande mostra in Europa dedicata alle recenti sperimentazioni di realtà virtuale e robotica applicate al patrimonio culturale.

È realizzata in collaborazione con la più importante Rete di ricerca Europea sui Musei Virtuali, V-Must, e coordinata da Sofia Pescarin dell’Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali del CNR. I visitatori, che a migliaia ad ogni edizione della Borsa interagiscono con le originali produzioni virtuali, saranno catapultati nell’antichità, per cimentarsi così in un viaggio nel tempo.

La galleria di ArcheoVirtual presenta infatti applicazioni di altissimo impatto emotivo che permettono una vera e propria ''immersione'' nel passato, ma anche esempi di arte digitale, premiati a livello internazionale e anticipazioni molto interessanti di tecnologie sperimentali che entreranno nella nostra vita solo nei prossimi decenni, come le applicazioni comandate da semplici movimenti del corpo o da sensori dell’attività cerebrale.

In occasione della BMTA 2013, il Direttore della Borsa Ugo Picarelli ha scelto per Archeovirtual una location prestigiosa, il Museo Archeologico Nazionale.  ArcheoVirtual 2013 sarà focalizzato sulla storia e sull'evoluzione dei musei virtuali: il Workshop di sabato 16 novembre sarà così un momento di confronto per delineare ''Il museo del futuro''.

 La mostra arriverà a Paestum da Marsiglia dove, fino al 1 novembre, è protagonista al congresso internazionale Digital Heritage che si sta svolgendo a Marsiglia nell'ambito delle iniziative organizzate dalla città francese, Capitale Europea della Cultura 2013.(ANSAmed)