Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il progetto consente di sperimentare l`utilizzo di strumenti di controllo innovativi, basati su soluzioni biometriche, sulle frontiere esterne dell`Unione Europea, .


Nome progetto
  Sistema congiunto di monitoraggio e controllo finalizzato alla riduzione dei livelli di permeabilità di alcuni punti delle frontiere esterne greca e italiana
Programma
  Interreg IIIA Italia-Grecia 2000-2006
Asse
  I. Trasporti, Comunicazioni, Sicurezza
Misura
  1.2 Sviluppo e rafforzamento dei sistemi di sorveglianza, sicurezza e controllo
Acronimo
  PELAGOS
Capofila
  Università di Bari (Politecnico)
Soggetti partner in Italia
  Autorità Portuale di Bari
Aree geografiche di intervento
  Grecia, Italia, 
Soggetti partner nei paesi esteri
  Ministero Greco della Marina Mercantile, Autorità Portuale di Corfù
Area tematica di intervento
  Trasporti, infrastrutture e sicurezza
Inizio/fine progetto
  tutti i progetti dovranno essere completati entro il 31.12.2008
FESR
  € 715.126,00
Stato
  € 381.994,00
Regione
  € 117.507,00
Dimensione finanziaria
  € 1.214.627,00
Stato di attuazione
  in corso