Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il progetto prevede l`istituzione di un Osservatorio Epidemiologico con il supporto dell`esperienza maturata dalla Regione Puglia, che ha già realizzato tale struttura nel 1998, sviluppare le conoscienze cliniche e gli studi di valutazione dei servizi sanitari.

Maggiori info sul progetto:
http://www.arespuglia.it
http://oltrelasanita.europuglia.it


Nome progetto
  Potenziamento e qualificazione dell`offerta di servizi nel sistema sanitario Albanese. Programma di attivzione di un Osservatorio Epidemiologico per il monitoraggio sulle affezioni maggiormente diffuse nella popolazione.
Programma
  Interreg IIIA Italia - Albania 2000 - 2006
Asse
  II - Ambiente e Sanità
Misura
  2.2 - Sistema sanitario
Azione
  1 : Monitoraggio sulle affezioni maggiormente diffuse in Albania.
Capofila
  ARES- Agenzia Regionale Sanitaria per la Puglia
Regioni italiane coinvolte
  Regione Puglia
Settori regionali
  Sanità
Soggetti partner in Italia
  Università di Bari- Facoltà di Medicina
Aree geografiche di intervento
  Albania, Italia, 
Soggetti partner nei paesi esteri
  Ministero della Sanità della Repubblica Albanese
Area tematica di intervento
  Sanità, solidarietà sociale e mercato del lavoro
Durata del progetto
  32 mesi
Inizio/fine progetto
  novembre 2005 - giugno 2008
FESR
  € 453.325,00
Stato
  € 317.327,50
Regione
  € 135.997,50
Dimensione finanziaria
  € 906.650,00
Stato di attuazione
  Concluso