Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Nel periodo di Programmazione comunitario 2007/2013 Cooperazione Territoriale Europea diventa uno strumento effettivo della politica regionale, trasformandosi in obiettivo esplicito della politica di coesione (Obiettivo 3).

La Puglia è l’unica regione italiana ad essere territorio eleggibile sia nell’ambito della Cooperazione Territoriale con l’area balcanica, sia con l’area mediterranea.
I principali Programmi di interesse per gli steakeholder regionali sono:

  • Programma di Cooperazione Transfrontaliera Grecia- Italia;
  • Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA Adriatico;
  • Programma di Cooperazione Transfrontaliera ENPI - Bacino del Mediterraneo;
  • Programma di Cooperazione Transnazionale MED;
  • Programma di Cooperazione Transnazionale SEE – Sud Est Europa;
  • Programmi di Cooperazione Interregionale Interreg IV C, URBACT II, INTERACT, ESPON 2013.

Nell’ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliera ENPI Bacino del Mediterraneo, la Regione Puglia ha assunto la funzione di presidenza del Comitato Nazionale, una funzione di coordinamento delle Regioni finalizzata a rafforzare e coordinare la partecipazione dell’Italia al Programma, e condivide con il Ministero per gli Affari esteri la funzione di Punto di Contatto Nazionale.

Inoltre, nell’ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA Adriatico, si è voluta riconoscere la valenza strategica della pregressa cooperazione Puglia – Albania quale asse portante delle relazioni dell’area adriatica; pertanto, i Paesi partecipanti hanno ufficialmente sostenuto l’avvio del Progetto Strategico ALTERENERGY, già previsto nell’ambito del Programma Operativo e partecipato da tutti i Paesi Adriatici.

Nell’ambito del Programma Transfrontaliero Grecia Italia, invece, la Regione Puglia è soggetto referente per l’implementazione nazionale del Programma.

Negli altri Programmi, la Regione svolge funzioni di membro  del Comitato nazionale e/o membro del Comitato di Sorveglianza.