Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Programma IPA - Programma di Cooperazione Adriatica Transfrontaliera
Asse Asse Prioritario 2 – Risorse naturali e culturali e prevenzione dei rischi
Misura Misura 2.3 - Risparmio energetico ed energie rinnovabili
Titolo progetto Project of Offshore Wind Energy: Research, Experimentation, Development
Acronimo POWERED
Leader partner Regione Abruzzo - Direzione Affari della Presidenza, Politiche Legislative e Comunitarie, Rapporti Esterni
Partner italiani Regione Marche – Servizio Ambiente e Paesaggio
Università Politecnica delle Marche
Regione Molise – Assessorato alla Programmazione
Regione Puglia – Assessorato al Mediterraneo
Provincia di Ravenna
Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
Veneto Agricoltura, Agenzia Regionale per i settori Agricolo, Forestale e Agro-Alimentare
Micoperi marine contractors srl
Consorzio CETMA - Centro di progettazione, design & tecnologie dei materiali
Partner esteri

Ministero dell’Economia – Dipartimento per efficienza energetica, fonti di energia rinnovabile, settore energia (Montenegro)
Ministero dell’Economica, del Commercio e dell’Energia (Albania)
Città di Komiza (Croazia)

Sintesi del progetto

Il progetto è finalizzato alla definizione di strategie e metodi condivisi per lo sviluppo dell’energia eolica offshore in tutti i paesi che si affacciano sul mare Adriatico. Tale scelta energetica, se effettuata, consentirebbe un rapido incremento di installazioni, grazie alla riduzione delle problematiche di inserimento paesaggistico che frequentemente sono l’ostacolo principale all’insediamento di parchi eolici in territori ad alta densità abitativa o in aree ad alto valore storico e paesaggistico. Oltre a ciò anche le problematiche del trasporto delle turbine eoliche di grande taglia che, soprattutto in paesi come l’Italia, è particolarmente sentito a causa delle ridotte dimensioni delle carreggiate delle strade che collegano le viabilità principali con le aree interne, verrebbero ridotte.

I porti industriali che si affacciano sull’Adriatico potrebbero assumere un ruolo determinante nel processo di sviluppo, diventando veri e propri hub di smistamento ma anche centri di produzione delle componenti tecnologiche.

Settori di intervento Ambiente e sviluppo sostenibile
Paesi di intervento Italia, Montenegro, Albania e Croazia
Budget di progetto 4.452.000,00 euro
Budget Regione Puglia 164.000,00 euro
Inizio/fine progetto marzo 2011 - febbraio 2014
Sito web di riferimento www.powered-ipa.it/it/il-progetto-powered
Referente per la Puglia Daniela Mazzucca