Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Programma IPA - Programma di Cooperazione Adriatica Transfrontaliera 2007-2013
Asse Asse Prioritario 2 – Risorse naturali e culturali e prevenzione dei rischi
Misura Misura 2.3 - Risparmio energetico ed energie rinnovabili
Titolo progetto Strategic Project ALTERENERGY - Energy Sustainability for Adriatic Small Communities
Acronimo ALTERENERGY
Leader partner Regione Puglia – Servizio Mediterraneo
Partner italiani

- Regione Abruzzo
- Regione Emilia Romagna
- Regione Friuli Venezia Giulia
- Regione Marche
- Regione Molise
- Veneto Agricoltura – Agenzia regionale per i settori agricolo, forestale e agro-industria
- ENEL SPA (partner associato)

Partner esteri

- ALBANIA - Ministero dell’Energia e dell'Industria
- BOSNIA HERZEGOVINA - Ministero del Commercio Estero e delle Relazioni economiche – Dipartimento per le energie da fonti  secondarie e progetti
- CROAZIA - Regione Istria

- Regione Primorsko Goranska
- Regione Spalato e Dalmazia
- DUNEA, Agenzia regionale della Regione Dubrovnik e Neretva

- GRECIA  - Regione Epiro

- CRES - Centro Nazionale per le fonti energetiche rinnovabili e il risparmio

- MONTENEGRO - Municipalità di Kotor
- SERBIA - Ministero dell’Energia, dello Sviluppo e della Protezione ambientale
- SLOVENIA - GOLEA – Agenzia per l’Energia locale Goriška

- Ministero delle infrastrutture e programmazione territoriale (partner associato)

Sintesi del progetto È un Progetto Strategico che intende contribuire agli obiettivi comunitari su climaed  energia  “20-20-20”  attraverso  la  promozione  della  sostenibilità  energetica nelle  piccole  comunità  adriatiche,  migliorando  la  capacità  di  pianificare  e gestire azioni  integrate  di  risparmio energetico e  produzione  di energia  da  fonti rinnovabili.  Il  focus  è  sui  Comuni  al  di  sotto  di  10.000  abitanti,  selezionati  in area  Adriatica,  nei  quali  saranno  realizzati  progetti  pilota  ed  azioni  dimostrative in  campo  energetico.  La  metodologia  della  consultazione  e  dell’approccio partecipato  è  utilizzata  in  ALTERENERGY  per  coinvolgere  le  amministrazioni pubbliche responsabili delle politiche energetiche locali, i cittadini e gli operatori economici,  insieme  alle  università,  gli  istituti  di  ricerca,  le  agenzie  per  l'energia ed i media. Il programma di lavoro si articola su diverse macro-fasi di intervento, finalizzate  all’attivazione  di  una  Comunità  Adriatica  delle  energie  rinnovabili, attraverso  iniziative  di  condivisione  di  conoscenze,  tecnologie  e  strumenti finanziari, pianificazione energetica  territoriale, produzione ed utilizzo di energie rinnovabili. Sono inoltre  previsti interventi a  sostegno  dell’internazionalizzazione delle imprese del settore, campagne di sensibilizzazione, bilanci energetici e piani di fattibilità per ogni comunità target selezionata, e la sperimentazione pratica di interventi infrastrutturali pilota, con elevato potenziale di replicabilità.
Settori di intervento Ambiente e sviluppo sostenibile
Paesi di intervento Italia, Albania, Bosnia Herzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia, Slovenia
Budget di progetto 12,5 Mln di Euro
Budget Regione Puglia 3.742.500,00 Euro
Inizio/fine progetto Settembre 2011 - Agosto 2015
Sito web di riferimento http://www.alter-energy.eu
Referente per la Puglia Claudio Polignano